Pallavolo e Beach Volley in costante crescita nei College USA

Data: 
Giovedì, Settembre 27, 2018

Continua a crescere la popolarità della pallavolo e del beach volley nei college americani. La pallavolo femminile è ormai uno degli sport maggiormente praticati all'interno delle università: per la stagione 2018-19 sono ben 1073 i college nella NCAA che avranno una squadra di pallavolo femminile. Di queste 334 fanno parte della Division 1, 303 della Division 2 e 436 sono in Division 3; la lega NAIA  sponsorizza 226 programmi di pallavolo femminile cui si aggiungono altre 456 squadre dei Junior College di 2 anni.

Se questi numeri non fanno che confermare il trend positivo di uno sport che al femminile è già diventato molto popolare nelle università americane, la sorpresa più interessante si registra nel settore maschile: nel 2019 saranno 150 le squadre a competere nelle diverse leghe della NCAA attestando la pallavolo maschile come lo sport universitario in maggiore ascesa. Oltre a questo ad aprile la National Association of Intercollegiate Athletics (NAIA) ha annunciato che la pallavolo maschile, dopo un periodo di prova quale emerging sport, è diventata il 26esimo sport ufficiale della lega con 42 squadre al via pronte a darsi battaglia per il titolo nazionale. 

Le novità non riguardano solo l'indoor: la NJCAA (National Junior College Athletic Association) ha ufficializzato il beach volley femminile quale nuovo "emerging sport" per i Community Colleges di 2 anni e perciò dalla stagione 2019 anche diversi Junior Colleges proporranno i primi programmi ufficiali sulla sabbia. La NCAA ha approvato il Beach Volleyball Championship a fine 2015 e per la sua terza stagione ufficiale saranno ben 75 istituzioni che parteciperanno al campionato.